I principi della comunicazione per combattere lo stress: il manager Mauro Ticca all’incontro con Alessandro Magnanensi

Nell’ambito del convegno organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, si è svolto a fine maggio un interessante incontro a cui ha partecipato anche il manager Mauro Ticca. In presenza di Roberto Frascinelli, che ha introdotto i lavori, e del relatore Alessandro Magnanensi, Medico Psicoterapeuta e Docente presso l’Università di Torino, Mauro Ticca ha dedicato il pomeriggio all’appuntamento incentrato sul tema della comunicazione, della conoscenza di sé e del controllo dello stress.

Un appuntamento accattivante già dal titolo: “La calma è una forma elegante di autostima: come arrivarci?”. Partendo dai principi fondamentali della comunicazione, il relatore ha spiegato come migliorare la conoscenza di sé e le dinamiche interpersonali. La consapevolezza dei propri atteggiamenti, sia a livello mentale che fisico, è la base per iniziare un percorso di sviluppo personale che aiuti a controllare lo stress, in particolare sul luogo di lavoro ma anche più in generale nella vita. Sono stati affrontati concetti che il nostro pensiero è solito sfiorare senza mai approfondire, ma sui quali è utile riflettere più a fondo, meglio se con l’aiuto di un esperto come Alessandro Magnanensi. L’incontro seguito da Mauro Ticca è solo il primo di una serie che servirà ad approfondire gli argomenti trattati: tutto ha inizio da un senso di inadeguatezza profondo prolungato, che è scatenato dalla paura dell’insuccesso e dall’incapacità di dire di no.

Tale condizione porta, per compensazione, a uno stadio di iperattività che alla lunga provoca stanchezza, somatizzazione e desiderio di fuga dalla realtà. Per evitare che questi sintomi diventino totalizzanti, soverchianti, è importante capirli e iniziare a combatterli, mettendo a fuoco le situazioni e imparando a dire no: spesso può sembrare una limitazione, ma in realtà ci dà la libertà giusta per far fronte alla sensazione opprimente di stress. Il manager Mauro Ticca, al termine dell’incontro, ha commentato l’importanza di “saper dire di no, anche quando non è semplice, con calma ragionata”, sottolineando i risvolti positivi che porta “la calma di un NO, come forma elegante di volersi bene e di autostima”.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...